RADIOTELEGRAFIA.IT
Sito di supporto a www.telegrafia.it

-

Guglielmo Marconi con l'ufficiale marconista della nave Elettra Adelmo Landini.

Radiotelegrafisti on air
Cluster Club Chat per radiotelegrafisti
premi il tasto e trasmetti assieme a noi...



"La telegrafia senza fili" - Radiotelegrafia

Nel 1897 Guglielmo Marconi presenta il brevetto della radio ed entro il 1907 vengono stabilite le prime comunicazioni transoceaniche sufficientemente affidabili. Le prime radio non erano ancora in grado di trasmettere la voce ma erano più idonee ed inviare semplici segnali acceso/spento, quindi ideali per il codice Morse. Uno svantaggio dei primi sistemi radio era l'assenza della sintonia e quindi dei canali. Qualunque segnale trasmesso veniva ricevuto da tutte le stazioni a portata di segnale, con gravi problemi di riservatezza e volume di messaggi inviabili. In compenso era evidente la possibilità di installare una stazione anche sulle navi, cosa che ha permesso la trasmissione della
richiesta di soccorso da parte del Titanic, captata dal Carpathia, che ha così potuto intervenire in soccorso. Questo evento disastroso ha reso evidente l'utilità del mezzo radiotelegrafico in mare, il cui uso è stato disciplinato per la prima volta dalla conferenza internazionale di Londra del 1914 sulla sicurezza marittima.


Visita i nostri siti:  www.telegrafia.it  -   www.echolink.it   -   www.e-qsl.it

Diventa membro del Marconi Club

Dedica di Auguri al Gruppo Radioamatori di Caorle via fax dalla Princ.ssa Ill. Elettra Marconi


Project by www.alfa.it